fbpx
Vinitaly_2021

Vinitaly 2021 spostato a Giugno

Altro giro, altra data. Dopo l'annullamento di Vinitaly 2020 e la programmazione di Vinitaly 2021 dal 18 al 21 aprile, nei giorno scorsi è arrivata la comunicazione di un ulteriore rinvio. 

La più importante manifestazione enologica italiana, infatti, dovrebbe tenersi (il condizionale a questo punto è d'obbligo) dal 20 al 23 giugno 2021, a Verona. 

A comunicare le nuove date della 54ª edizione del Salone internazionale dei vini e dei distillati è stato Veronafiere, la quale ha fatto sapere di come la decisione sia il frutto di un’attenta verifica legata alla curva pandemica, ma anche agli andamenti del mercato. 

Nello specifico la volontà è quella di assimilare nello stesso periodo dell'anno alcune delle più importanti fiere vitivinicole, in modo da promuovere un unico spostamento, specialmente, da chi proviene da Paesi lontani come America o Asia.

In contemporanea con Vinitaly si terranno anche Enolitech e Sol&Agrifood mentre OperaWine, l’evento esclusivo che offre agli operatori specializzati di tutto il mondo la possibilità di conoscere i 100 migliori vini italiani selezionati da Wine Spectator, si terrà  il 19 giugno 2021.

In Europa, invece, in quel periodo dell'anno sono programmate altri eventi di  promozione del settore vinicolo come ad esempio Vinexpo Bordeaux (Bordeaux, Francia, 18 -21 Giugno 2021) o qualche settimana prima la London Wine Fair (Londra, Regno Unito, 17-19 maggio 2021).

Come sarà il "nuovo" Vinitaly?

A prescindere dalla data, certamente sarà un Vinitaly tutto nuovo. Vuoi per gli ingressi che probabilmente saranno ancora contingentati, vuoi per il periodo dell'anno alternativo, vuoi, soprattutto, per le risorse che sicuramente verranno spese con parsimonia visto il momento economico delicato.

Per questi e altri motivi, sarà interessante capire come verrà strutturata la manifestazione, quali saranno le novità e gli accorgimenti che verranno presi al fine di rendere l'evento fruibile agli appassioanti e sostenibile per le cantine

In un mondo sempre più digitalizzato, dove cambia il modo di fare enotursimo e dove anche le cantine, specialmente in questo periodo, stanno iniziando a prendere coscienza dell'importanza dell'online, come si posizioneranno manifestazioni offline di questo calibro? Quanto incideranno ancora a livello economico e di marketing? Subiranno una frenata?

Tanti punti interrogativi, dei quali ben presto riceveremo una risposta...


VINO ITALIANO DI FAMIGLIE ITALIANE



HAI GIÀ VISTO IL NOSTRO E-SHOP


SCEGLI O CREA LA TUA WINEBOX PREFERITA!

#amantidivino condividi la passione.

Click Here to Leave a Comment Below

Leave a Reply:
Chatta con noi!
Hai bisogno di aiuto? Chatta con noi!
Ciao AmantediVino!
Come possiamo aiutarti?